Vuoi sapere IL METODO CHE USO PER i miei render fotorealistici?

Il trucco è mirare alla qualità percepita del tuo progetto.


Per farlo studio la tua scena per emozionare ed esprimere al meglio le tue idee.

LA passione, la ricerca, la cura del dettaglio

Sono laureato in Ingegneria Edile ed abilitato come Ingegnere civile.

Ho deciso di lasciar fare i calcoli ad altri ed occuparmi della mia vera passione: la modellazione 3D, i render e la visualizzazione architettonica.

Ho sempre avuto dentro di me una forte sensibilità per le arti grafiche e la cura del dettaglio nell’architettura. 

Da piccolo disegnavo ovunque ed ho imparato, nel tempo, ad usare svariate tecniche.

Iscrivendomi all’università, poi, mi sono innamorato della modellazione 3D e dei render. Così ho sviluppato il mio metodo di lavoro ed ho deciso di portare in 3 dimensioni la mia passione per la rappresentazione.

Andrea Ursini passione per il disegno architettonico

Perche' lo faccio

Credo fortemente che l’evoluzione delle nostre conoscenze unita all’innovazione tecnologica possa davvero essere d’aiuto e migliorare la qualità architettonica degli ambienti che ci circondano.

Ottimizzare la qualità del progetto

Un progetto di buona fattura deve essere raccontato nella maniera giusta. Solo così la committenza può percepirne la sua vera essenza.

Cura del dettaglio

Studiare nei particolari il progetto, permette di prevedere eventuali problemi futuri, o chiarire i dubbi della committenza prima che sorgano problemi in cantiere.

Aumento delle vendite

E' difficile relazionarsi con la committenza proponendo solo piante e sezioni. Un render fotorealistico comunica il progetto su più livelli: dalla resa materica, alle emozioni percepite che scaturiscono nell'osservatore.

Il mio EBOOK SULLA modellazione 3D

MAX Genetics

MAX Genetics è il mio primo ebook sulla modellazione tridimensionale. 

Non è un banale corso online, ma è una raccolta di appunti ben strutturati su tutto ciò che ho imparato in quasi 10 anni di studio di modellazione 3D.

 

Proprio per questo, MAX Genetics è assolutamente consigliato sia per chi inizia, sia per chi ha bisogno di comprendere e migliorare le proprie conoscenze su questo software.

 

A differenza dei video tutorial di ore ed ore che puoi trovare a caso su YouTube, in MAX Genetics ho riordinato tutti i fondamentali. Ho strutturando un percorso che va dalle basi dell’interfaccia grafica fino alla modellazione 3D più spinta, proponendo degli esercizi nel mezzo.

Inoltre è in formato PDF, quindi potrai stamparlo o studiarlo dove e quando vuoi!

Andrea Ursini Freelance architecturalvisualizer2

PERCHE’

Scegliere Render di Andrea Ursini

Qualità

Il mio compito principale è quello di creare render fotorealistici suggestivi, accattivanti, puntando alla massima qualità dell'immagine. L'unico mio fine è quello di coinvolgere l'osservatore e suscitare la giusta emozione in base allo spazio da realizzare.

Competenza

Gli anni di studio nel settore della progettazione, le giuste competenze architettoniche, il gusto e la cura del dettaglio, oltre ad uno studio attento della luce naturale ed artificiale, conferisce ai miei render un forte impatto emozionale ed evocativo.

Assistenza

Non mi occupo solo della realizzazione dell'immagine ma, in caso di necessità, provvedo a fornire orientamenti precisi in merito al mood da sviluppare nei tuoi ambienti, sviluppando opportune soluzioni in funzione degli obiettivi ed il target di clientela da raggiungere.

Vuoi capire qual'è il mio metodo?

Bene, continua a leggere e ti spiegherò le 4 fasi principali del mio modo di lavorare.

Credo che la committenza sia una figura chiave all’interno del processo di creazione. 

Per questo motivo il rapporto di collaborazione deve essere sincero e contraddistinto dalla massima serietà, da entrambe le parti.

01.

Analisi del prodotto da realizzare

L’immagine andrà realizzata di pari passo all’oggetto da rappresentare, utilizzando inquadrature strategiche al fine di evidenziare al meglio il prodotto.

Se ad esempio dovessi realizzare dei render per un’azienda che si occupa di legno laminato per esterno, sarà importante costruire le scene in modo tale da porre in primo piano il pavimento.

Andrea Ursini - Metodo - Analisi del prodotto

02.

Individuazione del mood e color story

Una volta individuati i prodotti da inserire nel render è fondamentale scegliere il contesto corretto. Così facendo vado a strutturare una rappresentazione coerente con la natura della scena.

Il giusto bilanciamento dei colori è un aspetto chiave della realizzazione di un render in grado di emozionare.

03.

La modellazione ed il texturing

La selezione dei materiali è una fase determinante per dare carattere all’ambiente e all’immagine. Solamente utilizzando texture di alta qualità si può ottenere un render di alto livello.

Una texture che abbia una resa finale fotorealistica è composta da diversi livelli: ognuno di essi va ad ottimizzare la tinta, la riflessione e la rugosità del materiale stesso, potendo così raggiungere un grado di realismo superiore.

Andrea Ursini - Il mio metodo 4

04.

L'importanza della luce

Infine, ma non per importanza, la luce.

Tutte le precedenti operazioni descritte saranno vane se non venissero impiegate le giuste luci nella scena. 

Per la realizzazione di un’immagine fotorealistica la luce è cruciale.

L’utilizzo di mappe HDRI ed il bilanciamento dell’illuminazione interna conferirà al rendere profondità, riflessi e lucentezza.

Ecco alcuni dei miei ultimi lavori

Che cosa aspetti a dare una marcia in più ai tuoi progetti?

Per assicurare la massima qualità possibile, riesco a seguire solamente pochi clienti al mese. 

 

Non perdere l’occasione di avere un servizio di qualità e curato nei minimi dettagli.